La caratteristica principale della carta o meglio ancora della polvere di carta è la volatilità.
Tale caratteristica implica un dimensionamento speciale di tutto il sistema, partendo dalla preseparazione dei pezzi grossolani sino al trattamento delle particelle fini.
Nel primo caso prevediamo l’inserimento di cicloni appositamente conformati oppure dei plenum con reti interne registrabili. Questi ultimi risultano migliorativi in quanto è possibile variare l’efficienza di abbattimento in base alla pezzatura del materiale in entrata. In cascata il flusso viene convogliato ad un filtro a maniche pulse jet (maniche certificate Atex), progettato considerando una velocità ascensionale del flusso notevolmente ridotta, permettendo una naturale decantazione delle polveri entro la tramoggia sottostante.
Portine antiscoppio, valvole di sovrapressione, valvole di scarico cicloni/filtro sono tutte certificate Atex, come richiesto dalla norma in vigore.