I vari reparti delle fonderie di ghisa producono diverse tipologie di inquinante che in alcuni casi devono essere trattate in maniera differente rispetto alla classica filtrazione a secco.
Nel corso degli anni abbiamo sviluppato un’esperienza tecnica ed in campo che ci ha portato a definire questo settore come uno dei principali per la nostra azienda. Abbiamo realizzato svariate tipologie di sistemi di captazione, dalle pareti ai bracci alle cappe….,al fine di aumentare l’efficienza aspirante, soprattutto nelle utenze “più gravose”. L’applicazione dei nostri sistemi di filtrazione spazia dall’abbattitore a secco ( a maniche o cartucce) per le polveri , sino ad uno scrubber venturi a singolo stadio per gli inquinanti umidi e maleodoranti.
I materiali di costruzione dei vari componenti dell’impianto possono essere realizzati in lamiera zincata / lamiera nera verniciata / lamiera AISI/ PP, in base alle applicazioni.
Inoltre, se richiesto dalla composizione chimica dell’inquinante, gli impianti possono essere corredati con dei sistemi di inertizzazione delle sostanze acide mediante calce e/o adsorbimento delle diossine mezzo l’utilizzo di carboni attivi.